Dal 15 giugno fino al 30 settembre è in vigore sulle spiagge di Cesenatico il progetto SOPROS, progetto che mira a rendere il servizio di soccorso alla cittadinanza più sicuro e rapido.

Il progetto, avviato per la prima volta in Emilia-Romagna a Cesenatico, prevede la nascita di una nuova figura di operatore sanitario, il Soccorritore di Prossimità. La pattuglia formata da queste figure specializzate pattugliano le spiagge a piedi e sono dotati di zaino con tutti i mezzi necessari a prestare le operazioni di primo soccorso in caso di emergenza, compreso un defibrillatore.

 

Le tre pattuglie di Cesenatico, composte ciascuna da 5 soccorritori, sono dislocate a Ponente, Levante e Valverde e sono operative dalle ore 7 alle 19. I soccorritori sono in contatto con le Forze dell'Ordine e con il 118, oltre alla Capitaneria di Porto e alla Polizia Municipale.

 

Uno dei maggiori punti di forza del progetto è l'altissima integrazione con il territorio grazie alla capillarità del servizio e alla collaborazione con la Polizia Municipale e all'appoggio logistico del Comune di Cesenatico e della Cooperativa Bagnini.